fbpx

DARGEN D’AMICO

📅 Venerdì 12 Luglio 2024 🔴 DAY 2

🎟️ Acquista il tuo biglietto POSTO UNICO nei nostri circuiti autorizzati:

Rapper, cantautore e produttore. Dargen D’Amico è un artista a tutto tondo che si è guadagnato un posto sulla scena musicale italiana grazie ai suoi tratti eclettici e poetici. All’anagrafe Jacopo D’Amico, classe 1980, si definisce un “cantautorap” da sempre.

DARGEN D’AMICO

Dopo una straordinaria partecipazione alla 74ª edizione del Festival di Sanremo con il brano “Onda Alta” e l’annuncio del tour in autunno nei teatri, Dargen D’Amico continua a cavalcare l’onda del successo e annuncia un tour estivo che farà tappa nei principali festival del nostro paese.

Diciassette date nelle quali il cantautore milanese offrirà al suo pubblico un assaggio del suo ultimo progetto discografico “CIAO AMERICA”, uscito il 2 febbraio per Island Records. 

Il suo impegno costante nel portare la sua musica a un pubblico sempre più vasto e il suo talento poliedrico sono testimonianza del suo status di artista inarrestabile e visionario.

“CIAO AMERICA” è uno spaccato di questi giorni, una fotografia del mondo attuale, fatto di poche certezze, molti dubbi e contraddizioni dolorose. Il progetto è figlio del lavoro creativo che da sempre spinge DARGEN D’AMICO a scrivere parole sulla musica, nel tentativo di dare un ordine al vortice di pensieri della mente umana, affrontando spesso anche temi di attualità ma sempre con piglio ironico e riflessivo.

Il progetto discografico include anche il brano “Onda alta” con il quale Dargen ha partecipato a Sanremo e ha dato inizio a un progetto complesso, costituito da tanti tasselli che si sono incastrati tra loro dando vita a un puzzle costruito intorno all’essere umano 

Sul palco insieme a lui i fidati musicisti e collaboratori Giacomo Ruggeri, Marilena Montarone, Tommaso Ruggeri e il polistrumentista Diego Maggi.

NOTA BIOGRAFICA

Rapper, cantautore e produttore, DARGEN D’AMICO è tra i rappresentanti più eclettici e poetici della scena cantautorale italiana contemporanea. Nel suo percorso dieci album, tra cui due episodi che hanno cambiato la storia dell’hip hop italiano: “Musica senza musicisti”(2006) e “Di vizi di forma virtù” (2008). Ha spostato i confini di genere fondendo il rap con la musica colta italiana. Uno stile unico caratterizzato dalla destrutturazione del linguaggio e da giochi di equilibrio tra i sensi delle parole. Ha ripetutamente collaborato con Fedez, Fabri Fibra, Marracash, Rkomi, Benny Benassi, Enrico Ruggeri, 883 e Tedua, solo per citarne alcuni. È stato inoltre giudice di “X Factor” per due anni consecutivi, nel 2022 e nel 2023.